Table of Contents Table of Contents
Previous Page  244 / 268 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 244 / 268 Next Page
Page Background

30

29

28

27

26

25

24

-30 -20 -10 0 10 20 30 40 50 60

INFORMAZIONI TECNICHE

Carica delle batterie

Curva di compensazione temperatura

temperatura di

riferimento di 25 °C

temperatura batteria in °C

absorption

charging voltage in V

float

Tensione di carica

Le batterie Mastervolt al Gel (2 V, 12 V) o AGM (6 V, 12 V)

devono essere caricate con una tensione di 14,25 V in

impianti a 12 V e 28,5 V per impianti a 24 V. La fase

absorption è seguita dalla fase float (vedi caratteristica di

carica a 3-stadi+ a pag. 242) che riduce la tensione a 13,8

V per il 12 V e 27,6 V per impianti a 24 V. Questi dati sono

riferiti a una temperatura di 25 °C.

Per batterie a piombo liquido, la tensione di absorption è

14,25 V per il 12 V e 28,5 V per impianti a 24 V. La tensione

di float per questo tipo di batterie è 13,25 V per sistemi a

12 V e 26,6 V per impianti a 24 V. Anche questi dati sono

riferiti a 25 °C.

Le batterie agli Ioni di Litio sono caricate con una tensione

di absorption pari a 14,25 V per il 12 V e 28,5 V per impianti

a 24 V. la tensione di float è rispettivamente 13,5 V e 27 V

per impianti a 12 V e 24 V.

Corrente di carica

La regola generale per la carica delle batterie al Gel o AGM

è che la corrente minima deve essere tra il 15 e il 25 % della

capacità della batteria. Durante la carica però continuiamo

ad alimentare le utenze collegate e questo consumo deve

essere aggiunto al 15-25 %. Ciò significa che un banco di

batterie da 400 Ah e utenze collegate con un consumo di

dieci ampere, richiedono un caricabatterie tra i 70 e i 90 A

per poter caricare le batterie in un tempo ragionevole.

La massima corrente di carica è il 50 % per batterie al

Gel e il 30 % per batterei AGM. Le batterie agli Ioni di Lito

Mastervolt possono sopportare correnti molto più alte.

Comunque per ottimizzare la durata delle batterie agli

Ioni di Litio, Mastervolt raccomanda una corrente di carica

massima pari al 30 % della capacità. Per una batteria da 180

Ah, per esempio, significa che la carica massima consigliata

è di 60 ampere.

n

Un caricabatterie con compensazione di

temperatura per una protezione ottimale

Una durata maggiore per le batterie AGM, Gel o Ioni di

Litio, si ottiene con un moderno caricabatterie Mastervolt

con caratteristica di carica 3-stadi+. Questi caricabatterie

modulano in continuo tensione e corrente di carica.

Per batterie a liquido, Gel e AGM, si raccomanda di montare

un sensore che misuri la temperatura delle stesse e

permetta al caricabatterie di aggiustare la tensione di carica

allungando la durata delle batterie. Questa funzione è

chiamata “compensazione di temperatura”.

Dato che apparecchiature come i frigoriferi prelevano

energia di continuo dalla batterie, anche durante la fase

di carica, la compensazione di temperatura Mastervolt

prevede una tensione massima di carica per proteggere

la apparecchiature collegate. La compensazione arriva al

massimo a 14,55 V per sistemi a 12 V e 29,1 V per impianti

a 24 V.

Con temperature molto alte (> 50 °C) o basse (< -20 °C)

batterie al Gel o AGM non vengono più caricate. Oltre questi

limiti il caricabatterie Mastervolt continua ad alimentare

l’impianto collegato, ma non carica le batterie.

Per le batterie agli Ioni di Litio non serve regolare la

tensione per le alte o basse temperature.

244